SEO

Cosa si intende per SEO? La domanda del Secolo!

Search Engine Optimization è l’ottimizzazione dei risultati per i motori di ricerca. Una serie di pratiche volte ad aumentare la visibilità e il posizionamento nei risultati che non sono a pagamento di Google e dei motori di ricerca.

Google is the King.

Google è il maggiore e più utilizzato motore di ricerca e per questo motivo la maggior parte delle pratiche SEO si basano sulle esigenze dettate dall’algoritmo utilizzato da Google. Le pratiche di cui ho parlato nel sottotitolo di questo articolo riguardano, per intenderci, la struttura del sito, del codice HTML, dei contenuti testuali, la gestione dei link in entrata (backlink) e in uscita. Cerchiamo di rendere più semplice la comprensione di che cosa è la SEO, in modo da comprenderne l’importanza del suo utilizzo.

I motori di ricerca.

Quando sto cercando un ristorante a Roma, vado su Google e digito “ristorante Roma”. Appaiono così vari risultati, caratterizzati da un titolo e da una piccola descrizione. I primi 3 o 4 risultati sono sponsorizzazioni e si caratterizzano per la scritta ANN verde collocata sotto il titolo, ma da quel momento in poi i risultati non sono a pagamento e si definiscono organici. Questi risultati organici sono posizionati in ordine di pertinenza alla nostra richiesta, o Keyword “ristorante Roma”. Non è solo la pertinenza all’argomento trattato che viene “guardato” da Google quando cerca di ordinare per noi gli articoli, ma è solo un aspetto. Ma questo aspetto ci fa comprendere com’è importante scrivere dei contenuti ricchi e pertinenti sul nostro sito web.

SEM e pagamento per il posizionamento.

Google è, innanzitutto, un’azienda, e in quanto tale pensa innanzitutto al proprio fatturato. Per questo ha creato la SEM. La Search Engine Marketing è la disciplina più ampia che incorpora la SEO e comprende i risultati a pagamento sui motori di ricerca. Come sempre non solo su Google ma anche su Bing Ads, anche se Google resta il motore di ricerca più usato al mondo. I primi 3 o 4 risultati delle pagine dei risultati dei motori di ricerca sono a pagamento e funzionano alla stessa maniera della SEO. Cosa cambia? Cambia, essenzialmente, il fatto che senza rendercene conto, ogni volta che inseriamo una Keyword nella barra di ricerca di Google, si da l’avvio ad un’asta silenziosa, durante la quale Google analizza la SEO della pagina e l’offerta in denaro fatta, e successivamente valuta l’ordine di apparizione. Per ogni click fatto sul link, Google riceve la quota impostata come offerta per quella determinata keyword. Non dobbiamo però credere che Google si basi sulla quota di offerta, quindi non paghiamo di più per ottenere più apparizioni al primo posto. Google, grazie al suo algoritmo, controlla ogni aspetto della vostra pagina per avere sempre il miglior risultato per l’utente, anche a discapito del suo guadagno personale.

C’è però una precisazione importante da fare nelle varie definizioni qui riportate. I professionisti del mestiere chiamano quello che ho descritto sopra, “SEA”, Search Engine Advertising, facendo rientrare nella SEM sia la SEO che la SEA. Ma si tratta di una definizione doverosa che riguarda due professionisti SEO/SEM che parlano tra di loro!

La domanda del clou: perché occuparsi della SEO?

Una buona attività di SEO può garantire visite e contatti importanti per la vostra professione. Se il tuo obiettivo sono le vendite, anche questo punto è maggiormente ottenibile grazie a un’accurata attività SEM. È utile per tutte le attività ma soprattutto per le piccole imprese o per i libero professionisti che non hanno grandi disponibilità di denaro ma mirano ad ottenere maggior pubblico, contatti e vendite. Nei primi anni di Internet essere bravi esperti SEO equivaleva a conoscere tutti i “misteri” legati al posizionamento nelle prime posizioni. Oggi, per fortuna, questo mito è stato sfatato e non esistono più maghi-Google che rendono le cose semplici e uniche. Ora è necessario formarsi, essere al passo coi tempi di aggiornamento dell’algoritmo Google, essere esperti del settore Web Marketing per porre tutto nella strategia migliore. Il primo passo per ottenere migliori risultati dai motori di ricerca e dall’investimento online, dunque è quello di rivolgersi a specialisti della SEO e Digital Marketer in grado di rendere unica e produttiva la tua strategia sul web.

Annunci